News

    Published on giugno 9th, 2016 | by Meteo Pinerolo

    Il Tempo col Binocolo: giugno continua ad essere dispettoso!

    Non è ancora tempo di estate piena, che ci piaccia o no…

    C’è il rischio concreto di attendere l’inizio dell’estate astronomica prima di vedere la classica stabilità estiva fatta di sole e caldo.
    Prima di quella data, e con molta probabilità nei prossimi 7-10 giorni, il tempo continuerà a proporre giornate che, nella migliore delle ipotesi, saranno soleggiate ma con temporali sparsi tra pomeriggio e sera; altrimenti rovesci e temporali saranno la caratteristica dominante della giornata, anche duranre la notte o la mattina con cielo spesso chiuso.

    Le alte pressioni continueranno a trovare molte difficoltà ad espandersi verso il Mediterraneo e quando riescono (come sta succedendo adesso) preferiscono la Spagna piuttosto che l’Italia lasciando spazio al transito di nuclei di aria fresca in quota forieri di instabilità.

    Dopo il passaggio del nucleo fresco tra oggi e domani, la pressione tenderà leggermente ad aumentare venerdì, pur con l’insistenza di correnti fresche nord-occidentali che terranno non trascurabile il rischio di temporali sparsi tra il pomeriggio e la sera.

    Una relativa tregua che durerà poco, perché tra sabato e domenica un attivo fronte perturbato da ovest riporterà temporali organizzati sul Piemonte e nuova aria fresca. I dettagli sulla dinamica del peggioramento saranno presenti nelle previsioni per il weekend.

    L’aria fresca al seguito del fronte terrà un clima fresco di notte e gradevole di giorno su buona parte d’Italia nel corso di lunedì e martedì, con un rinnovato rischio di temporali sparsi nelle solite ore.
    Tutto finito? Neanche per idea!

    Una estesa e profonda depressione atlantica metterà radici per diversi giorni sull’Europa occidentale, influenzando negativamente il tempo su mezza Europa per tutta la seconda parte della prossima settimana, Piemonte compreso.

    gfs-0-156

    La cartina soprastante, relativa alla situazione barica a livello europeo prevista per la sera di martedì, mostra appunto l’insediamento della depressione atlantica con centro sulle isole britanniche. L’alta pressione delle Azzorre rimarrà rintanata in aperto Atlantico, mentre quella africana se ne starà momentaneamente tranquilla sulle sue terre di origine.

    Tuttavia, la suddetta depressione si allunghera` verso sud, puntando la Spagna, tra mercoledì e venerdì, stuzzicando la risalita verso nord dell’alta pressione africana tra l’Italia centro-meridionale e i Balcani che porterà una intensa ondata di caldo in quelle zone.
    Il braccio di ferro tra le 2 opposte figure depressionarie avrà luogo, insieme ad altre zone, anche il nord-ovest d’Italia, con correnti molto umide ed instabili da S-SW potenzialmente in grado di portare ingenti quantità di precipitazioni su alcune zone del Piemonte. Situazione che potrà divenire delicata!

    Lo spostamento della figura depressionaria verso est durante il prossimo weekend farà peggiorare il tempo su tutto il centro-nord Italia, con l’evacuazione del caldo su tutta la penisola entro l’inizio della settimana del 20 giugno.

    Riassumendo, nei prossimi 7-10 giorni nessuna ondata di caldo all’orizzonte sul Piemonte, con freqyenti occasioni per rovesci e temporali e una seconda parte della settimana prossima a rischio fenomeni di una certa consistenza.

    MS_845_ens

    Tags: , , , , , , , , , ,


    About the Author

    Meteo Pinerolo, portale di meteorologia del Pinerolese, previsioni ed aggiornamenti costanti a cura di Flavio Cappellano e Giulio Beltramino.



    Back to Top ↑

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie, o cliccando su Accetto acconsenti al loro utilizzo maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi