News

    Published on agosto 4th, 2016 | by Meteo Pinerolo

    Il Tempo col Binocolo: estate in crisi (temporanea) a cavallo del Ferragosto?

    Sui media circolano già notizie che annunciano addirittura la fine anticipata dall’estate oppure l’autunno che irrompe a Ferragosto. È sicuramente un modo efficace per attirare l’attenzione delle persone spaventando soprattutto chi trascorrerà le ferie nei prossimi 7-10 giorni. Ovviamente non c’è niente (o quasi) di vero in tutto questo, per cui chiudiamo la parentesi e cerchiamo di capire nel modo più obiettivo e serio possibile cosa potrà succedere nei giorni intorno al Ferragosto…

    Partiamo dal confermare la veloce passata temporalesca tra domani sera e venerdì mattina, grazie al passaggio di un fronte freddo da ovest che sarà accompagnato e seguito da aria più fresca atlantica. Il tempo dovrebbe già migliorare nel pomeriggio, ma non sono ancora escluse sorprese e il dettaglio della previsione arriverà stasera con l’articolo per il weekend.

    Tra sabato e lunedì l’anticiclone delle Azzorre tornerà velocemente ad espandersi verso l’Italia riportando bel tempo e caldo moderato, con massime poco oltre i 30 gradi in pianura e senza afa.

    Tuttavia, questa classica configurazione estiva sarà probabilmente un fuoco di paglia, perché l’anticiclone tenderà (in modo insolito per la stagione) a ritirarsi in Atlantico e a puntare a nord verso l’Islanda.
    Così facendo permetterà un affondo a largo raggio verso l’Europa di una estesa massa d’aria molto fresca (se non fredda per il periodo) di origine nord-atlantica prima e addirittura di origine artica in un secondo momento.
    Questo stravolgimento baricona livello europeo avrà luogo a partire dalla giornata di martedì, come evidenziato nella cartina sottostante:

    mappa 500 hPa europa

    Si nota appunto come sul bordo orientale dell’anticiclone delle Azzorre scorra aria fresca nord-atlantica verso l’Europa occidentale, spinta da una vasta struttura depressionaria centrata sulla Scandinavia. Essa è alimentata da aria molto fresca, se non fredda, di origine artica, che alla fine della prossima settimana potrebbe spingersi fin verso le Alpi.

    Con tutta probabilità l’Europa centro-settentrionale vivrà almeno per qualche giorno un clima praticamente autunnale con molto fresco (temperature anche inferiori ai 5 gradi a 1500 metri) e diverse occasioni per rovesci e temporali.

    La forza con cui l’aria fredda riuscirà ad espandersi verso sud, assieme ad un suo possibile affondo più occidentale (Francia) o più orientale (Balcani), dovrà ancora essere valutata prossimamente poiché i modelli sono ancora un po’ “ballerini”.
    In ogni caso da mercoledì/giovedì sarà probabilmente da mettere in conto un consistente calo termico, con valori fino a 5 gradi sotto le medie stagionali sulle nostre zone. Sottomedia termico che potrebbe perduare fino a Ferragosto o poco oltre, come è evidenziato nel grafico degli “spaghetti” sottostante:

    spaghi

    L’incertezza sulla precisa traiettoria che assumerà l’aria fredda si ripercuote anche sulla valutazione dell’entità e la persistenza dei fenomeni associati. Non è affatto esclusa la possibilità di vedere un po’ di neve sin sotto i 2000 metri nel corso del prossimo weekend.

    Tags: , , , , , , , , , ,


    About the Author

    Meteo Pinerolo, portale di meteorologia del Pinerolese, previsioni ed aggiornamenti costanti a cura di Flavio Cappellano e Giulio Beltramino.



    Back to Top ↑

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie, o cliccando su Accetto acconsenti al loro utilizzo maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi