News

    Published on aprile 27th, 2016 | by Meteo Pinerolo

    Il Tempo col Binocolo: aprile chiude col clima fresco, maggio si apre con temperature piu’ miti?

    Aprile non poteva chiudersi senza proporre rigurgiti di freddo quasi invernale… infatti da domenica l’aria fredda artica è riuscita ad interessare quasi tutta l’Italia riportando le brinate mattutine fino ai fondovalle alpini e obbligando le persone a vestirsi un po’ piu’ pesanti anche nelle ore piu’ calde della giornata.
    Peggio sta andando su molte regioni dell’Europa centro-settentrionale, con la neve che si è spinta a quote pianeggianti (Londra in primis) e con clima invernale che dovrebbe perdurare per tutta la settimana, per colpa di una vasta struttura depressionaria ricolma di aria molto fredda per il periodo.

    In Italia le correnti artiche sono giunte e giungeranno piu’ attenuate a piu’ folate fino al prossimo weekend, con alcuni corpi nuvolosi in veloce spostamento NW-SE che porteranno precipitazioni sparse sul nord-est, il centro e parte del sud Italia; non mancheranno nevicate a quote di media-bassa montagna sulle Alpi orientali e sul nord Appennino.

    E da noi? La traiettoria delle perturbazioni sarà piuttosto sfavorevole alle precipitazioni nelle nostre zone, col clima che rimarrà secco e ventilato almeno fino a venerdì.
    La serenità del cielo quasi assoluta, a parte il passaggio di qualche nuvola innocua a tratti, favorirà la discesa delle temperature minime con valori vicini agli 0 gradi anche in pianura; d’altro canto, il forte soleggiamento di fine aprile porterà le temperature su valori gradevoli intorno ai 20°C, sebbene l’aria risulterà fresca e si farà fatica a stare all’ombra senza essere adeguatamente vestiti.

    Un peggioramento del tempo piu’ organizzato, in grado di portare un po’ di pioggia (che non guasterebbe affatto!) anche nelle nostre zone, sembra profilarsi tra sabato e domenica, con la formazione di diversi temporali nel pomeriggio-sera di sabato e forse un perdurare del maltempo fino a domenica mattina. Tuttavia la dinamica del peggioramento è ancora da capire bene nei dettagli, per cui rimandiamo alle previsioni per il weekend di domani.

    In ogni caso, a prescindere da ciò che succederà nel prossimo weekend, la perturbazione si allontanerà dal Piemonte nel corso del pomeriggio di domenica, in concomitanza con l’avanzamento da ovest dell’anticiclone delle Azzorre, il quale proverà a riportare sole e mitezza sull’Europa occidentale almeno per qualche giorno.
    Nella cartina sottostante viene mostrata la situazione barica a livello europeo prevista per la serata di domenica 1° maggio:

    mappa 500 hPa europa

    Si nota appunto l’allontanamento verso SE del vortice depressionario, che accompagna il transito della perturbazione giunta sul Piemonte nella giornata di sabato. Nel frattempo l’anticiclone delle Azzorre prova ad espandersi dal vicino Atlantico verso l’Europa occidentale, in contrapposizione ad un esteso e profondo vortice depressionario centrato sull’Islanda.

    Pertanto da lunedì le temperature tenderanno gradualmente ad aumentare, soprattutto le minime che torneranno intorno ai 10°C in pianura nel giro di un paio di notti.
    La protezione offerta dall’anticiclone potrebbe però essere non completa ed oltretutto solo temporanea, poichè altri disturbi potranno avvenire nella seconda metà della prossima settimana, per opera delle correnti perturbate atlantiche. Difficile dire ora se i disturbi saranno l’antipasto di un peggioramento piu’ consistente nel weekend del 7-8 maggio, ma quello che sembra molto probabile è che il fresco/freddo di questi giorni non sia piu’ ripetibile.
    Il grafico del cosiddetti “spaghetti” riassume ciò che è stato detto fino ad ora:

    spaghi

    Prima decade di maggio con clima mite primaverile tipico del periodo, senza anticipi d’estate e senza ritorni freddi quasi invernali. Non dovrebbe neanche mancare la classica variabilità primaverile, con giornate assolate intervallate da altre a rischio pioggia.

    Tags: , , , , , , , , , ,


    About the Author

    Meteo Pinerolo, portale di meteorologia del Pinerolese, previsioni ed aggiornamenti costanti a cura di Flavio Cappellano e Giulio Beltramino.



    Back to Top ↑

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie, o cliccando su Accetto acconsenti al loro utilizzo maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi