News

    Published on agosto 27th, 2016 | by Meteo Pinerolo

    Il Tempo col Binocolo: tra Africa ed Azzorre, estate piena anche la prossima settimana!

    Mancano ormai pochi giorni all’inizio dell’autunno meteorologico (ossia al 1° settembre), ma pare di essere tornati nel periodo del classico solleone.

    In effetti è ben più di una sensazione, perché da un paio di giorni sole e caldo sono tornati protagonisti, con temperature massime ovunque agevolmente sopra i 30 gradi e minime che non riescono più a scendere sotto i 20 gradi in pianura.
    Oltretutto nel corso di questo weekend si passerà da un caldo di tipo torrido, ovvero quello secco che permette di sopportare meglio le alte temperature, a quello afoso che non ti permette di dormire bene durante la notte.
    Il tutto a causa dell’affermarsi sempre più netto dell’alta pressione africana sopra le nostre teste, dopo una fase iniziale in cui la bolla d’aria più calda è stazionata sopra Spagna e Francia.

    Il ristagno di aria sempre più calda ed umida alle basse quote, appena attenuato dalla maggior durata della notte rispetto a un mese fa, continuerà fino alla giornata di lunedì, quando dovrebbero raggiungersi i massimi valori di caldo percepito (non vuol dire necessariamente però che le temperature reali aumenteranno ulteriormente ma che diverrà più alto il tasso di umidità).
    La cartina sottostante, relativa a lunedì sera, mostra chiaramente la presenza dell’anticiclone africano sull’Italia, anche se tenderà a cedere il passo al transito di una veloce perturbazione atlantica sul nord Italia, sospinta in quota da correnti più fresche nord-occidentali:

    mappa 500 hPa europa

    Le grandi depressioni sono situate a latitudini molto più settentrionali e non avranno la minima influenza sul tempo di casa nostra per almeno gran parte della prossima settimana.
    Da notare a scopo didattico l’uragano Gaston in arrivo dalle basse latitudini atlantiche (contrassegnato dalla lettera B in basso a sinistra), che probabilmente verrà agganciato dalle correnti perturbate atlantiche delle nostre latitudini puntando verso le isole britanniche, perdendo ovviamente le sue caratteristiche di uragano e diventando un classico ciclone extra-tropicale.

    Da valutare nel seguito il grado di interessamento delle nostre zone della sopracitata perturbazione atlantica che transiterà nel corso della giornata di martedì, sebbene sembra ormai probabile un certo ridimensionamento delle temperature.

    Nonostante questo ridimensionamento, i valori termici continueranno ad essere tipicamente estivi ed accompagnati da un sole ancora molto generoso, grazie al supporto questa volta dell’anticiclone delle Azzorre.
    Questo clima estivo meno estremo divrebbe tenerci compagnia almeno fino a venerdì, prima di lasciare lo spazio forse ad un primo peggioramento scaccia-estate nel corso del primo weekend di settembre.
    Il grafico sottostante riassume ciò che è stato detto sulla tendenza meteo dei prossimi 7-10 giorni:

    spaghi

    Tags: , , , , , , , , , , ,


    About the Author

    Meteo Pinerolo, portale di meteorologia del Pinerolese, previsioni ed aggiornamenti costanti a cura di Flavio Cappellano e Giulio Beltramino.



    Back to Top ↑

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie, o cliccando su Accetto acconsenti al loro utilizzo maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi