Previsioni

Published on novembre 17th, 2017 | by Meteo Pinerolo

Previsioni weekend 17-19 novembre: altra domenica tormentata dal Foehn!

Continuerà anche in questo weekend il nuovo periodo di tempo stabile e soleggiato nelle nostre zone, dopo l’episodio perturbato di inizio mese che forse ha un po’ illuso chi sperava in un mese di novembre spesso piovoso.
L’alta pressione è tornata stabilmente nella sua roccaforte tra il vicino Atlantico e l’Europa occidentale, chiudendo nuovamente la “porta atlantica” e permettendo solamente delle veloci incursioni di aria fredda da nord, le quali tendono a colpire prevalentemente i Balcani ed le regioni italiane affacciate al mar Adriatico.

In questo momento sul sud Italia è ancora presente il vecchio vortice depressionario, che si era formato tra domenica e lunedì in seguito alla precedente irruzione fredda di tipo artico, in procinto di diventare addirittura un TLC (“Tropical Like Cyclone”), ovvero un vortice di caratteristiche simili agli uragani atlantici che si alimenta sfruttando le calde acque del Mediterraneo (in questo caso specifico del mar Ionio).
Nel frattempo l’alta pressione sull’Europa occidentale, pur senza i massimi di pressione sopra le nostre teste, riesce senza troppa difficoltà a mantenere sul Piemonte un tempo stabile e soleggiato, con una lieve ventilazione in quota nord-occidentale che sta favorendo un clima piuttosto mite per il periodo sulle valli del pinerolese, per merito di deboli correnti di Foehn.

Pertanto sia oggi che domani il tempo nelle nostre zone seguiterà ad essere ben soleggiato, oltretutto con basso rischio di locali banchi di nebbia nelle zone di pianura vicino al bacino del Po. Le temperature rimarranno circa stazionarie, con valori minimi frizzanti in pianura (anche inferiori a 0 °C) ma più miti in quota, con una marcata inversione termica; le massime si porteranno, come del resto è successo negli ultimi giorni, poco sopra i 10 °C in pianura (punte vicine ai 15 °C) e potranno valicare la soglia dei 5 °C ai 2000 metri di quota.

A partire da domani sera, l’avvicinamento alle Alpi di un fronte freddo da nord, sintomo di una nuova irruzione di aria fredda di origine artica che però ancora una volta punterà decisamente verso i Balcani, causerà inizialmente il veloce transito di nubi alte e sottili sopra le nostre teste, senza la minima possibilità di ricevere delle precipitazioni.
Le forti correnti da NW che accompagneranno il transito del fronte freddo nel corso della giornata di domenica, conseguenza di un elevato gradiente di pressione tra l’alta pressione sull’Europa occidentale ed il vortice freddo tra Scandinavia ed Europa orientale, impattando direttamente verso le Alpi attiveranno come risposta raffiche di Foehn anche intense nelle valli nostrane, in probabile estensione alle zone di pianura per qualche ora tra il pomeriggio e la serata di domenica.
La cartina sottostante mostra la situazione barica a livello europeo prevista per la giornata di domenica:

Si nota la netta contrapposizione tra l’alta pressione sull’Europa occidentale e la depressione artica più ad est, col conseguente intenso flusso di correnti nord-occidentali sul nord Italia. Un secondo elevato gradiente barico al suolo che si instaurerà tra le zone a nord delle Alpi e la Valpadana sarà la causa dell’attivazione dei venti di Foehn nelle nostre zone.
La cartina sottostante mostra i venti previsti nel tardo pomeriggio di domenica:

Saltano all’occhio le violente raffiche di Foehn nelle valli del Piemonte occidentale, con picchi intorno ai 100 km/h tra la val Susa e le valli di Lanzo. Solo leggermente più deboli le raffiche sulle valli Chisone e Pellice, mentre qualche folata moderata dovrebbe interessare anche Pinerolo e dintorni.

Quindi una domenica nuovamente caratterizzata dal Foehn, con tempistiche curiosamente simili a quelle di domenica scorsa. Temperature, sia minime che massime, in aumento nelle zone di valle interessate dal vento, mentre in alta quota caleranno decisamente col passare delle ore; in pianura, prima dell’arrivo di qualche raffica verso sera, i valori termici non dovrebbero discostarsi troppo da quelli dei giorni precedenti.

Buon weekend a tutti!

Tags: , , , , , , , , , , , ,


About the Author

Meteo Pinerolo, portale di meteorologia del Pinerolese, previsioni ed aggiornamenti costanti a cura di Flavio Cappellano e Giulio Beltramino.



Back to Top ↑

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie, o cliccando su Accetto acconsenti al loro utilizzo maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi