Previsioni

    Published on dicembre 27th, 2015 | by Meteo Pinerolo

    Previsioni settimana 28-30 dicembre: qualcosa inizia a muoversi…

    Il dominio assoluto dell’alta pressione PARE essere finalmente messo in discussione da una particolare dinamica di masse d’aria a livello europeo, che porterà parte della bolla d’aria calda e stabile in quota presente nel Mediterraneo ad espandersi verso nord, fino ad isolare una zona di alta pressione sopra la Scandinavia da martedì in poi.
    Nel frattempo le correnti perturbate atlantiche, trovando la strada sbarrata verso est dalla citata area di alta pressione, trasporteranno le perturbazioni verso le latitudini artiche da una parte ma anche provando l’inserimento delle stesse verso l’Europa occidentale. A est e sud dell’alta pressione scandinava una massa d’aria gelida porterà l’inverno crudo su gran parte dell’Europa orientale e la vicina Russia, fino a portarsi sui Balcani entro mercoledì.

    La cartina sottostante, che mostra la situazione barica a livello europeo prevista per martedì, evidenzia bene ciò che è stato detto in precedenza:

    mappa 500 hPa europa

    In particolare, le correnti atlantiche proveranno a inserire una modesta perturbazione verso l’Italia tra martedì e mercoledì, tuttavia probabilmente riuscendoci solo in piccola parte; infatti essa andrà in “frontolisi” (dissolvimento) nel suo passaggio sopra le Alpi, a causa di un campo di alta pressione ancora troppo elevato sopra le nostre teste.
    Nella migliore delle ipotesi ci sarà qualche precipitazione sul basso Piemonte e sui rilievi al confine con la Francia, se no tutto si risolverà con un temporaneo aumento della nuvolosità e nulla piu’.
    E’ molto probabile invece che il modesto minimo di pressione che accompagna la perturbazione, nel suo spostamento verso la Sardegna, richiami parte dell’aria molto fredda presente nei Balcani verso la pianura padana mediante l’attivazione di venti da est alle medie-basse quote.

    La cartina sottostante, che mostra le temperature in Italia a circa 1500 metri di quota previste per mercoledì pomeriggio, evidenzia il raffreddamento (notevole se paragonato alle temperature ora presenti) che prenderà luogo sul nord Italia. I valori termici a tale quota passeranno dai 6/8°C di adesso ai -2/0°C di mercoledì.

    T 850 hPa

    Si nota anche il vasto “serbatoio” di aria gelida sull’Europa orientale e, in misura minore, sui Balcani.
    Questa massa d’aria POTREBBE interessare in maniera piu’ diretta l’Italia dal 31 dicembre in poi, magari interagendo con le correnti piu’ temperate e umide dall’atlantico…

    Ecco il dettaglio previsionale.

    Lunedì 28 dicembre: tempo ancora stabile, con cielo sereno salvo nebbie e foschie sulle pianure soprattutto nelle aree più orientali della regione. Clima ancora molto mite sui rilievi con lo zero termico a quote veramente elevate. Gelate estese al piano.

    Martedì 29 Dicembre: prevalenza di cielo sereno e soleggiato nella prima parte della giornata. Dal pomeriggio/sera possibile passaggio di nuvolosità alta sulle pianure per l’avvicinamento di una perturbazione dalla Francia. Temperature in leggero calo sulle montagne ma ancora con probabile assenza di precipitazioni. Stabili in pianura.

    Mercoledì 30 Dicembre: sempre in un probabile contesto di cielo sereno, o al più con nebbie e nubi basse nelle solite zone orientali, inizierà il calo termico per l’afflusso di aria decisamete più fredda portata da correnti orientali. Le temperature caleranno a tutte le quote di alcuni gradi, il tutto sarà maggiormente percebilie sui rilievi dove il crollo sarà decismente sensibile mentre in pianura si avvertirà soprattutto nei valori massimi.

    Buona prima parte di settimana a tutti!


    About the Author

    Meteo Pinerolo, portale di meteorologia del Pinerolese, previsioni ed aggiornamenti costanti a cura di Flavio Cappellano e Giulio Beltramino.



    Back to Top ↑

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie, o cliccando su Accetto acconsenti al loro utilizzo maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi