Previsioni

Published on dicembre 18th, 2017 | by Meteo Pinerolo

Previsioni settimana 18-21 dicembre: veloce peggioramento in corso, poi tempo piu’ tranquillo

L’ennesima irruzione di aria artica di questo mese di dicembre ha riportato le temperature, sia in pianura che in quota, su valori rigidi, con minime mattutine che localmente sono scese sotto i -10 °C nelle località di aperta campagna.
Inoltre in queste ore sta transitando un fronte freddo da nord che molto velocemente punterà verso la Corsica e la Sardegna, dopo aver portato precipitazioni nevose di un certo rilievo oltralpe. Deboli nevicate sono attese nel corso della giornata odierna anche nelle alte valli del pinerolese, mentre altrove sarà presente soltanto una nuvolosità più o meno compatta ma non accompagnata da precipitazioni.
Già nel corso del pomeriggio il tempo tenderà velocemente a migliorare nelle nostre zone, senza che questa irruzione artica sia riuscita a portare ulteriori precipitazioni nevose. Ampie schiarite saranno già presenti in serata, a preannunciare una notte ed un mattino successivo nuovamente rigidi, forse con temperature minime ulteriormente ritoccate verso il basso.
Ecco i valori termici previsti per la prima mattinata di domani:

Il modello prevede temperature anche inferiori a -10 °C nella zona delimitata in nero, ovvero le località di pianura in aperta campagna tra il torinese ed il cuneese. Clima meno rigido nelle località pedemontane e di media-bassa valle.

La saccatura depressionaria associata all’irruzione di aria artica sposterà gradualmente il suo raggio d’azione verso levante, con l’anticiclone delle Azzorre che nel frattempo si espanderà dal vicino Atlantico verso l’Europa occidentale ed in parte anche verso il NW italiano. L’aria fredda però continuerà ad interessare in modo diretto le regioni del centro-sud d’Italia per tutta la prima parte della settimana, mentre il tempo nel pinerolese risulterà per lo più stabile e soleggiato, con aria sempre piuttosto pungente di notte ed al primo mattino in pianura.
La cartina sottostante mostra la situazione barica a livello europeo prevista per la giornata di domani:

Si nota la saccatura depressionaria artica centrata sull’Europa orientale, con i venti freddi che ancora interessano direttamente il NE e le regioni del centro-sud d’Italia. Più ad ovest ecco l’anticiclone delle Azzorre, esteso dal vicino Atlantico fin verso parte della Scandinavia passando per l’Europa occidentale; esso offrirà una protezione parziale anche nelle nostre zone, mantenendo il cielo generalmente sereno o poco nuvoloso ma anche un clima ancora rigido.

Solo nel corso di giovedì, a causa di un ulteriore aumento della pressione in quota appena oltralpe e sintomo di un rafforzamento dell’alta pressione sopra la nostre teste, i valori termici in quota aumenteranno di qualche grado; addirittura la possibile attivazione di deboli correnti di Foehn in valle renderà il clima ancora più mite, con valori positivi durante le ore notturne e tendenti a salire verso i 10 °C di giorno. In pianura invece una forte inversione termica manterrà le temperature
su valori non molto diversi da quelli dei giorni precedenti, ovvero con minime tra i -5 °C ed i -10 °C (punte anche inferiori) e massime non superiori a +5 °C (ma in aperta campagna si rischia di non salire sopra gli 0 °C!).

Buon inizio di settimana a tutti!

Tags: , , , , , , , ,


About the Author

Meteo Pinerolo, portale di meteorologia del Pinerolese, previsioni ed aggiornamenti costanti a cura di Flavio Cappellano e Giulio Beltramino.



Back to Top ↑

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie, o cliccando su Accetto acconsenti al loro utilizzo maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi