News

    Published on febbraio 15th, 2015 | by Meteo Pinerolo

    Previsioni settimana 16-19 febbraio: maltempo, poi torna il sereno

    Stiamo entrando nella fase clou di questa ondata di maltempo, che nelle nostre zone non terminerà così velocemente, lasciando lo spazio alle prime schiarite solo a partire da mercoledì.

    Il tutto a causa dell’arrivo di una perturbazione dalla Francia che si “avviterà” su se stessa intorno ad un minimo depressionario, centrato domani ad ovest della Corsica e in spostamento graduale verso sud. Pertanto le correnti in quota sopra le nostre teste si disporranno mediamente da E-SE per tutta la durata dell’evento, spingendo nubi e precipitazioni a ridosso delle nostre montagne.
    Gran neve a partire dai 600-700 metri, con accumuli complessivi che potrebbero raggiungere localmente il metro entro mercoledì dai 1500 metri in su. Sotto i 500 metri ci saranno dei tentativi dei fiocchi di raggiungere tali quote, soprattutto durante i rovesci piu’ intensi, tuttavia rispetto a ieri la colonna d’aria si è leggermente scaldata e non permetterà, a meno di miracoli, di avere accumuli al suolo (e forse neanche una nevicata coreografica). Discorso differente per il cuneese, con la neve che quasi sicuramente imbiancherà Cuneo, Mondovì e Ceva.

    Già dalla mattinata di mercoledì dovrebbero esserci le prime schiarite, grazie ad una nuova espansione dell’anticiclone delle Azzorre verso l’Italia in concomitanza con l’allontanamento del vortice depressionario verso il nord Africa.

    mappa 500 hPa europa

    Pertanto sia mercoledì che giovedì dovrebbero trascorrere con cielo sereno o poco nuvoloso e temperature in ripresa soprattutto in quota. Possibile presenza delle nebbie notturne e mattutine in alcune zone di pianura.

    Ecco il dettaglio previsionale.

    Lunedì 16 febbraio: tempo perturbato per l’intera giornata, con prevalenti precipitazioni moderate/forti, alternati a momenti con minor intensità soprattutto nel pomeriggio. Possibile nuovo picco di intensità dalla tarda serata. Quota neve sui 600-700 metri, con sconfinamenti temporanei sin sui 400-500 metri nei rovesci piu’ intensi; piu’ in basso solo pioggia o pioggia mista a neve, difficilmente si potrà assistere anche solo ad una nevicata coreografica. Temperature sui 2-4 gradi in pianura per l’intera giornata, con escursione termica diurna praticamente nulla.

    Martedì 17 febbraio: tempo ancora perturbato in mattinata, con precipitazioni moderate/forti ma tendenti ad indebolirsi col passare delle ore. Quota neve forse in leggero calo fino ai 400-500 metri. Progressiva cessazione dei fenomeni a partire da est durante il pomeriggio, con le ultime precipitazioni che si attarderanno a ridosso delle nostre montagne. Possibili prime schiarite dalla sera. Temperature minime stazionarie, massime in possibile aumento nel caso di una copertura nuvolosa non piu’ così compatta dopo l’ora di pranzo.

    Mercoledì 18 febbraio e Giovedì 19 febbraio: cielo sereno o poco nuvoloso, con clima ancora un po’ freddo nella giornata di mercoledì per il probabile temporaneo richiamo di correnti piu’ fredde da est. Temperature minime in calo e massime in contenuto aumento (valori appena sopra i 5°C) nella giornata di mercoledì, mentre saranno in aumento di qualche grado giovedì, sia in pianura che in quota.

    Tags: , , , , , , , , , , ,


    About the Author

    Meteo Pinerolo, portale di meteorologia del Pinerolese, previsioni ed aggiornamenti costanti a cura di Flavio Cappellano e Giulio Beltramino.



    Back to Top ↑

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie, o cliccando su Accetto acconsenti al loro utilizzo maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi