News

    Published on luglio 14th, 2014 | by Meteo Pinerolo

    Previsioni settimana 14-17 luglio

    Il periodo fresco e instabile sta per terminare!

    La giornata di OGGI sarà ancora caratterizzata dall’alternanza tra sole, nubi e temporali sparsi, a causa del transito di un’ ultima perturbazione dalla Francia. Le ore piu’ a rischio dovrebbero essere quelle mattutine, poi rasserenamento nelle ore centrali della giornata; ancora leggero rischio di temporali sparsi nella seconda parte del pomeriggio, prima di un definitivo miglioramento a partire dalla sera.

    Da DOMANI, la struttura depressionaria si sposterà verso levante e verrà sostituita da un progressivo ritorno dell’alta pressione africana.

    mappa 500 hPa europa

    L’alta pressione africana dovrebbe portare una seconda ondata di calore moderata dalla durata di qualche giorno, almeno fino a venerdì.

    Le giornate di domani e MERCOLEDì dovrebbero trascorrere con tempo stabile e soleggiato e la solita instabilità pomeridiana-serale, che però questa volta non evolverà in rovesci e temporali, neanche sulle zone montuose. Il caldo sarà in progressivo aumento ma ancora con valori moderati tipici del periodo (minime poco sopra i 15°C e massime intorno ai 30°C); l’unico fastidio potrebbe darlo il tasso di umidità abbastanza elevato.

    Il caldo dovrebbe aumentare nella giornata di GIOVEDì, grazie alla maggior presenza dell’alta pressione africana sulle nostre zone.

    mappa T 850hPa europa

    Sebbene la massa d’aria piu’ calda dovrebbe limitarsi ad interessare gran parte della Spagna e della Francia meridionale, sulle nostre zone le temperature supereranno i 15°C alla quota di 850 hPa (circa 1500 metri), il che vuol dire che in pianura le temperature massime supereranno agevolmente i 30°C.

    L’ondata di caldo probabilmente persisterà almeno fino a venerdì, ma questa…. è un’altra storia…

    Tags: , , , , , , , , , ,


    About the Author

    Meteo Pinerolo, portale di meteorologia del Pinerolese, previsioni ed aggiornamenti costanti a cura di Flavio Cappellano e Giulio Beltramino.



    Back to Top ↑

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie, o cliccando su Accetto acconsenti al loro utilizzo maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi