News

    Published on ottobre 11th, 2015 | by Meteo Pinerolo

    Previsioni settimana 12-15 ottobre: tra piogge e schiarite…

    Non avrà pace neanche nei prossimi giorni il tempo sull’Italia in generale, con un via-vai di perturbazioni in transito che vanno a colpire maggiormente o il centro-sud o il nord Italia.
    Tutto per colpa della cronica latitanza di una figura di alta pressione sopra le nostre teste, che invece ha scelto di prediligere l’aperto Atlantico e il nord Europa, lasciando il Mediterraneo in balia di vortici depressionari alimentati dallo scontro tra masse d’aria fredde da nord o est e le acque ancora relativamente calde del mare.

    Uno schema barico a livello europeo abbastanza insolito per ottobre, dove invece è piu’ facile aspettarsi vedere l’alternanza di perturbazioni atlantiche da ovest e di periodi di bel tempo garantiti dall’espansione dell’ anticiclone delle Azzorre o di quello africano.
    Se dovesse persistere tale situazione fino a fine mese (come alcuni modelli oggi accennano a confermare), un’ondata di freddo tipicamente invernale potrebbe addirittura già interessare l’Italia in netto anticipo sulla normale tabella di marcia stagionale. Ma di questo ne riparleremo nella rubrica “Il Tempo col Binocolo”.

    Il tempo dei prossimi 2-3 giorni sarà caratterizzato dal passaggio di una moderata perturbazione dalla Spagna, spinta verso di noi da correnti in quota da SW. Essa porterà le prime precipitazioni nel pomeriggio di domani per poi lasciare la nostre zone in via definitiva martedì sera; tuttavia, data la direzione delle correnti non propriamente favorevoli, le piogge saranno a carattere sparso, intermittente e di modesta entità, anche se saranno possibili alcuni rovesci di difficile localizzazione.
    Nella figura sottostante è mostrata la direzione dei venti e il grado di umidità dell’aria in quota nella notte tra domani e martedì, da cui si nota la presenza di aria molto umida (nubi compatte e produttive) sul nord Italia e i venti da SW che la trasportano.

    venti 700 hPa

    Dopo un mercoledì tutto sommato tranquillo con schiarite alternate a nuvolosità poco compatta (rischio di formazione di nebbie mattutine nelle campagne verso Torino!), la discesa dal nord Europa di un vortice freddo in quota verso le Alpi potrebbe far peggiorare il tempo nel corso di giovedì, con freddo in accentuazione e quota neve abbastanza bassa per la stagione (sopra i 1000-1200 metri). Tuttavia bisognerà capire quale sarà la precisa traiettoria del vortice, da cui dipenderà l’entità, la distribuzione e la tempistica delle precipitazioni e la quantità di freddo che potrà entrare nelle nostre zone.

    Ecco il dettaglio previsionale.

    Lunedì 12 ottobre: cielo parzialmente nuvoloso in mattinata con qualche occhiata di sole ancora possibile. Nel pomeriggio rapido aumento della nuvolosità a partire da SW con i primi fenomeni sulle montagne del cuneese, in propagazione entro sera su buona parte del Piemonte; precipitazioni in genere intermittenti e non molto estese, ma saranno possibili anche dei rovesci di breve durata qua e là, con direttrice SW-NE. Tale situazione si protrarrà per tutto il resto della giornata. Temperature abbastanza fresche di giorno per la copertura nuvolosa, poco sotto i 20°C; quota neve oltre i 2000-2200 metri.

    Martedì 13 ottobre: cielo molto nuvoloso per gran parte della giornata; precipitazioni intermittenti con direttrice SW-NE e di intensità generalmente debole, ma a tratti saranno possibili dei rovesci al pari della giornata precedente. Dalla sera miglioramento a partire da ovest, con schiarite anche ampie dalla notte, per la rotazione delle correnti da SW a W (piu’ secche). Temperature circa stazionarie, con valori massimi in pianura difficilmente sopra i 20°C; quota neve sempre sopra i 2000-2200 metri.

    Mercoledì 14 ottobre: cielo poco nuvoloso per l’intera giornata, con clima mite di giorno (massime a sfiorare i 25°C) e un po’ fresco di notte e al primo mattino (minime intorno ai 10°C). Potrebbe essere la giornata migliore della settimana, anche sotto il punto di vista termico.

    Giovedì 15 ottobre: probabile peggioramento per l’arrivo di un vortice freddo da nord, ma con la dinamica ancora da valutare con precisione e affidabilità.

    Tags: , , , , , , , , , ,


    About the Author

    Meteo Pinerolo, portale di meteorologia del Pinerolese, previsioni ed aggiornamenti costanti a cura di Flavio Cappellano e Giulio Beltramino.



    Back to Top ↑

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie, o cliccando su Accetto acconsenti al loro utilizzo maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi