News

    Published on gennaio 7th, 2015 | by Meteo Pinerolo

    Il Tempo col Binocolo: altalena termica e speranze d’inverno

    Abbiamo titolato l’articolo con l’espressione “speranze d’inverno” non per i nostri gusti personali, ormai ben noti, ma per un più allargato desiderio che la stagione possa almeno in parte far il suo dovere sui monti dove la pochissima neve sta mettendo in seria crisi chi durante l’inverno lavora e vive. I prossimi due giorni avranno ancora un parvenza invernale, seppur fittizia, dovuta all’inversione termica che almeno in pianura di notte lavora bene e riesce a tirar fuori dal cilindo temperature minime quasi invernali, salvo poi nascondersi durante il giorno e lasciare i rilievi in balia di temperature miti.

    Poi nel weekend, specialmente Sabato, si verificherà una delle configurazioni più “temute” per il nord ovest italiano, la stessa che il 19 Gennaio 2007 riuscì a portare recordi storici veramente clamorosi con temperature massime che sfiorarono i +30 °C (+26,6 °C a Pinerolo e +27,7 °C a Cumiana). Rimandandovi all’articolo specifico sul Foehn ( Didattica Vento di Foehn ), Sabato si verificherà il perfetto incastro di una rimonta anticiclonica sub tropicale e la presenza di una bassa pressione sui Balcani. Oltre alle termiche già di per se elevate per l’anticiclone, si attiveranno venti di Foehn dovuti allo scarto barico tra le zone oltralpe e la nostra regione. A voi la semplice conclusione…le temperature saliranno nuovamente su valori primaverili o di inizio estate, facilmente si supereranno i +20° e la speranza è che nessun record venga ritoccato.

    gfs-0-66

    L’aumento termico strettamente correlato all’alta pressione in arrivo è ben evidenziato anche dal grafico Ensemble (che invece non legge il rialzo termico temporaneo dovuto al Foehn). Altre due cose risultano però dal grafico per quanto riguarda il lasso temporaneo ancora affidabile. Un repentino successivo crollo termico a partire da Lunedì, dovuto al sopraggiungere di aria nettamente più fredda dai quadranti nord occidentali, ed un nuovo successivo (seppur limitato) rialzo termico.

    MS_845_ens

    Attenzione però perchè anche Lunedì avremo probabilmente a che fare con il Foehn, questa volta più fresco, perchè le Alpi avranno nuovamente il ruolo di sbarramento. Occhio agli sbalzi termici perchè potrebbero essere deleterei per la salute.

    In seguito, quante volte lo abbiamo già scritto quest’inverno, sembrano profilarsi speranze di freddo e precipitazioni conseguentemente nevose quanto meno sui rilievi. Ma del domani non v’è certezza, quindi aspettiamo e monitoriamo!


    About the Author

    Meteo Pinerolo, portale di meteorologia del Pinerolese, previsioni ed aggiornamenti costanti a cura di Flavio Cappellano e Giulio Beltramino.



    Back to Top ↑

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie, o cliccando su Accetto acconsenti al loro utilizzo maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi