News

    Published on gennaio 30th, 2017 | by Meteo Pinerolo

    “Freezing bubble” ecco le bolle di sapone al gelo!

    Qualche giorno fa abbiamo pubblicato un bel video riguardo una bolla di sapone che si ghiaccia quasi istantaneamente a contatto con l’aria gelida. Sapevamo che avrebbe attratto l’attenzione ma non ci aspettavamo che diventasse virale, raggiungendo un numero elevatissimo di persone e destando non poche curiosità. In fondo fin da piccoli tutti eravamo attratti sia dalla magia delle bolle di sapone sia dalla capacità dell’acqua di ghiacciarsi diventanto solida. Il binomio bolle-ghiaccio non poteva effettivamente che risultare esplosivo! Qualcuno però si è chiesto come tutto ciò fosse possibile. Vediamolo in breve!

    icebubbles12015-6
    Jenny Stein

    Il procedimento è molto semplice, la bolla formata da acqua e sapone (ma non solo come vedremo a breve) è composta da tre sottilissimi strati, una pellicola di acqua compressa fra due strati di acqua “saponata”. Anche se a voi sembra di vedere ghiacciarsi tutta la superficie in realtà è solo lo strato acqueo più interno a diventare solido, perchè l’acqua “saponata” ha una temperatura di ghiacciamento più elevato. In pratica la pellicola centra si ghiaccia mentre i due strati di acqua e sapone no!

    frozenbubbles2714smaller-2

    L’unico problema è la durata di questa magia. Essendo gli strati molto sottili in poco tempo tendono a formarsi delle crepe lungo la superficie ghiacciata ed in pochi istanti la bolla cede alla pressione atmosferica rompendosi. Nulla però vieta di continuare a far ghiacciare altre bolle! Ecco il materiale necessario per farle (ricetta trovata online):

    – 200 millilitri di acqua calda (per congelamento)
    – 35 ml di sciroppo di mais (per spessore)
    – 35 ml di sapone per i piatti (per la formazione di bolle)
    – 2 cucchiai di zucchero (per la cristallizzazione)

    Mescolate i liquidi con lo zucchero in una ciotola e riponetela in freezer per una mezzoretta, così facendo abbasserete la temperatura del preparato e renderete più rapido il congelamento. Una volta fatto tutto questo si può iniziare lo spettacolo!! Ah, si, un piccolo dettaglio…la temperatura esterna deve essere almeno di -15 °C (-25 sarebbe l’ideale)!!!!

    Contenuto non disponibile
    Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"


    About the Author

    Meteo Pinerolo, portale di meteorologia del Pinerolese, previsioni ed aggiornamenti costanti a cura di Flavio Cappellano e Giulio Beltramino.



    Back to Top ↑

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie, o cliccando su Accetto acconsenti al loro utilizzo maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi