News

    Published on ottobre 29th, 2014 | by Meteo Pinerolo

    Il Tempo col Binocolo: è la volta buona delle grandi piogge autunnali?

    Penso che nessuno degli abitanti del pinerolese si sia lamentato molto del clima di questo mese di ottobre, che solo negli ultimi giorni si sta comportando come di solito dovrebbe comportarsi.
    In attesa dei dati ufficiali, si può già affermare che questo mese chiuderà con una netta anomalia termica positiva, grazie soprattutto ai diversi giorni trascorsi con un clima tardo-estivo.
    Ma ora la stagione deve necessariamente fare il suo corso, l’estate è finita da un pezzo e la stagione invernale non è piu’ così lontana… Il che vuol dire che deve iniziare a fare freddo, ma soprattutto DEVE PIOVERE, possibilmente con una quota neve non troppo alta per permettere il formarsi di un robusto e resistente fondo nevoso sopra i 1800-2000 metri (ricordo che novembre è il mese piu’ piovoso dell’anno ed è fondamentale per la neve in montagna dalle quote medie).
    Per cui, senza lamentarmi piu’ di tanto e con un pizzico di soddisfazione, annuncio già da ora il probabile arrivo delle grandi piogge autunnali per la prossima settimana. Dopo un week-end dei Santi che trascorrerà ancora tranquillo, con la sola minaccia delle nebbie in pianura nelle ore serali, notturne e della prima mattina, un peggioramento piuttosto marcato dovrebbe prendere piede da martedì in avanti (con prodromi già nella giornata di lunedì).

    spaghi

    E’ ancora troppo presto per entrare nei dettagli di questo peggioramento, tuttavia le precipitazioni dovrebbero essere di un certo rilievo e caratterizzare le giornate di martedì, mercoledì e giovedì. C’è anche la possibilità di assistere a fenomeni “estremi”, ovvero con una quantità totale di pioggia tale da far aumentare notevolmente il rischio idrogeologico dei corsi d’acqua, almeno quelli secondari. Nessuna particolare allerta deve essere data ora, perchè non avrebbe alcun senso data l’elevata distanza temporale, ma è doveroso mettere già leggermente in guardia tutti. Speriamo che la fase di maltempo trascorra senza eccessi.

    La genesi di questa probabile fase di marcato maltempo deriva dallo sprofondamento verso il Mediterraneo di un’ampia e profonda saccatura depressionaria, in concomitanza con l’allungamento verso nord dell’anticiclone delle Azzorre in aperto Atlantico: in questo modo le correnti nord-atlantiche saranno libere di affluire in modo massiccio verso il Mediterraneo, generando per contrasto diversi corpi nuvolosi forieri di precipitazioni. Un’area di alta pressione sull’Europa orientale cercherà di opporsi allo spostamento verso levante di tutta la struttura depressionaria, aumentando pertanto il rischio di persistenza dei fenomeni per diverse ore sulle stesse zone (quali saranno queste zone le decideranno l’esatta e precisa direzione e intensità dei venti in quota sull’Italia).

    mappa 500 hPa europa

    Quindi passate un tranquillo week-end e preparatevi ad usare l’ombrello da lunedì in poi.

    Tags: , , , , , , , ,


    About the Author

    Meteo Pinerolo, portale di meteorologia del Pinerolese, previsioni ed aggiornamenti costanti a cura di Flavio Cappellano e Giulio Beltramino.



    Back to Top ↑

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie, o cliccando su Accetto acconsenti al loro utilizzo maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi