News

    Published on giugno 11th, 2014 | by Meteo Pinerolo

    0

    Il Tempo col Binocolo: fine della prima ondata di calore estiva!

    5 giorni con temperature over 30°C: questa quasi sicuramente sarà la durata della prima ondata di calore della stagione estiva, iniziata domenica e che terminerà nel primo pomeriggio di venerdì.
    Ondata di calore dovuta all’arrivo di aria molto calda e stabile di origine nord-africana su buona parte dell’Italia e dell’Europa centrale (alcuni valori vicini ai record del periodo tra nord Italia, Austria, Germania meridionale). L’elevata pressione alle alte quote per ora ha fatto da “tappo” alle correnti ascendenti che si originano dal forte riscaldamento diurno del suolo (quelle che sono all’origine dei temporali), a parte qualche concessione lunedì sera.

    Domani la forza dell’alta pressione resterà pressochè inalterata, col rischio temporali ancora molto basso nonostante la forte calura pomeridiana (le temperature massime e minime saranno circa le stesse rispetto a oggi, con l’aggravante di un possibile ulteriore aumento dell’umidità e quindi della temperatura percepita dal nostro organismo).

    MA, nel corso di venerdì, il campo barico in Europa verrà profondamente modificato, con l’alta pressione africana in ritiro sulle sue terre di origine e l’anticiclone delle Azzorre che invece si allungherà verso la Gran Bretagna. Come pronta risposta, aria nettamente piu’ fresca di lontana origine artica verrà veicolata dal nord Europa direttamente verso l’Italia: essa, entro la giornata di domenica, entrerà nel Mediterraneo sia dalla “porta del Rodano” che dalla “porta della Bora”, aggirando completamente l’arco alpino e favorendo la formazione di un secondo vortice depressionario all’altezza del mar Ligure (vedi mappa sotto).

    mappa 500 hPa europa

    Già da venerdì sera, la progressiva diminuzione della pressione in quota, dovuta alle prime infiltrazioni di aria piu’ fresca da oltralpe, darà manforte alla formazione dei primi temporali, ancora abbastanza isolati, sui monti, in successiva espansione verso le zone di pianura adiacenti. Lo strato di aria molto calda e umida presente alle basse quote esalterà i contrasti, aumentando il rischio di temporali intensi, con possibili grandinate e colpi di vento.

    Tuttavia l’irruzione di aria fresca a tutte le quote avverrà solamente a partire dal pomeriggio di sabato, con la probabile “esplosione” di molti temporali, qualcuno anche di forte intensità per lo scontro tra masse d’aria di così diversa natura. Il maltempo dovrebbe durare almeno fino a tutta la giornata di domenica, con altri rovesci o temporali e temperature in crollo di circa 10°C rispetto ai valori attuali (le massime di domenica potrebbero non superare i 25°C). In ogni caso, per i dettagli sulla localizzazione e la tempistica esatta delle precipitazioni, si rimanda alle previsioni per il prossimo week-end.

    spaghi

    Volgendo lo sguardo alla prossima settimana, si può già affermare con relativa sicurezza che la frescura continuerà almeno fino a mercoledì prossimo, con l’instabilità sempre in agguato. In seguito potrebbe tornare il bel tempo estivo, con caldo al piu’ moderato; le minacce alla stabilità classica estiva però non mancheranno…

    Tags: , , , , , , , ,


    About the Author

    Meteo Pinerolo, portale di meteorologia del Pinerolese, previsioni ed aggiornamenti costanti a cura di Flavio Cappellano e Giulio Beltramino.



    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to Top ↑

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie, o cliccando su Accetto acconsenti al loro utilizzo maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi