News

    Published on settembre 11th, 2014 | by Meteo Pinerolo

    0

    Il Tempo col Binocolo: primo peggioramento tipicamente autunnale?

    La prima settimana dell’autunno meteorologico ci ha regalato degli scampoli di estate settembrina, con temperature che di giorno hanno piu’ volte sfiorato i 30°C.
    Da martedì invece i temporali sono tornati alla carica, a causa del progressivo inserimento di aria piu’ fresca dal nord Europa in contrasto con lo strato d’aria calda e umida presente a bassa quota. L’aria fresca continuerà ancora nei prossimi 2-3 giorni ad affluire verso le nostre zone, a causa dell’avvicinamento ulteriore del vortice depressionario verso il nord Italia; tuttavia, l’affievolimento dei contrasti dovuto all’inserimento dell’aria fresca anche nei bassi strati, unito ad una direzione media delle correnti in quota non proprio favorevole alle precipitazioni, renderà ogni giorno meno probabile il rischio di temporali, che sarà praticamente nullo sia sabato che domenica.
    Lasciando il dettaglio per i prossimi 3 giorni nelle previsioni per il week-end, vediamo come potrebbe evolvere il tempo durante la prossima settimana.

    spaghi

    Dal grafico delle possibili evoluzioni del tempo nei prossimi 7-10 giorni, si può notare sotto l’aspetto termico che ci saranno delle oscillazioni delle temperature ma sempre poco distanti dalle medie del periodo.
    In particolare, esse si porteranno leggermente sotto la media durante il week-end, anche se di giorno, complice il sole spesso presente, il clima risulterà gradevole (max sui 25°C); di notte e al primo mattino invece la frescura si farà sentire maggiormente, con valori che scenderanno agevolmente sotto i 15°C (nulla di eclatante!).
    All’inizio della prossima settimana, ci sarà un certo rialzo termico, per l’interruzione dell’afflusso di aria fresca da nord e la rimonta parziale di un promontorio anticiclonico subtropicale; il rialzo termico sarà piu’ sensibile sulle temperature minime, mentre per quelle massime c’è l’incognita della nuvolosità, che già da lunedì (ma soprattutto da martedì/mercoledì) potrebbe limitare il soleggiamento diurno.
    Infatti la rimonta anticiclonica verso l’Italia andrà di pari passo con la formazione di una vasta area depressionaria tra la penisola iberica e il vicino Atlantico, come mostrato nella mappa sottostante relativa a mercoledì prossimo:

    mappa 500 hPa europa

    Questa configurazione barica rimarrà pressochè immutata nel corso della prossima settimana; lo spostamento di qualche centinaia di km piu’ ad est o ad ovest del confine tra le due figure bariche deciderà le sorti del probabile peggioramento che partirà da mercoledì e che potrebbe durare per almeno 2 giorni (ovviamente con delle pause in mezzo!). Infatti non è ancora chiaro quale sarà l’entità delle precipitazioni sulle nostre zone (la forbice è ampia passando da pochi mm di pioggia a piogge di un certo peso), in ogni caso non sarà un peggioramento “freddo” perchè le temperature saranno in linea con le medie del periodo.
    A rendere probabilmente piu’ complicata la valutazione del peggioramento sarà anche l’avvicinamento dalle basse latitudini atlantiche di un ex-uragano che potrebbe essere agganciato dalla depressione iberica e scombussolare la situazione (gli ex-uragani che si avvicinano all’Europa, abbastanza frequenti in questo periodo dell’anno, sono sempre “mal digeriti” dai modelli).

    Inutile spingersi oltre nel fantameteo, perchè sinceramente non saprei cosa dire e di carne al fuoco ce n’è già molta….

    Tags: , , , , , , , , , ,


    About the Author

    Meteo Pinerolo, portale di meteorologia del Pinerolese, previsioni ed aggiornamenti costanti a cura di Flavio Cappellano e Giulio Beltramino.



    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to Top ↑

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie, o cliccando su Accetto acconsenti al loro utilizzo maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi