News

    Published on marzo 6th, 2014 | by Meteo Pinerolo

    Bilancio trimestre invernale dicembre 2013 – gennaio e febbraio 2014

    Sicuramente ce ne siamo accorti… ma, come sempre, niente è piu’ obiettivo dei DATI forniti dalle stazioni di rilevamento meteorologiche. A questo proposito, ci avvaliamo della lunghissima serie temporale di misure proveniente dalla stazione di Moncalieri, gestita dalla SMI (Società Meteorologica Italiana) di Mercalli.

    Cominciamo dalle temperature (scusate la ripetizione della parola “media” ma non esistono altri sinonimi adatti…).
    Nel trimestre invernale 2013-2014 (dic-gen-feb) la temperatura MEDIA registrata è risultata pari a 6,1°C (per “media” si intende il valore medio delle temperature medie giornaliere dei circa 90 giorni presi in esame). Rispetto alla media climatica trentennale 1981-2010, l’anomalia è risultata pari a + 1,6°C. Si tratta del 2° inverno piu’ caldo dall’inizio delle misure nel 1753, secondo solo all’altrettanto mitissimo inverno 2006-2007 (ricordato anche per i 30°C sfiorati in Piemonte il 19 gennaio). La temperatura minima stagionale registrata si è fermata a soli -0,8°C ed è record dall’inizio delle rilevazioni.
    Guardando sempre il grafico presente in copertina, l’inverno piu’ freddo è risultato il 1754-1755, con una temperatura media vicina ai -2°C. Giusto per fare un paragone con quest’anno, vuol dire che MEDIAMENTE in ciascuno dei circa 90 giorni di quel trimestre invernale la temperatura è stata inferiore di quasi 10°C rispetto a quello attuale!!! Un freddo fuori dall’immaginazione della nostra generazione, da rendere ridicolo anche il gelo del febbraio 2012…

    Passiamo ora alle precipitazioni.

    inverno_torino_piogge

    Come ci si poteva aspettare, è stato un inverno eccezionalmente piovoso, ma senza raggiungere alcun record. Esso è risultato l’8° inverno piu’ piovoso dall’inizio delle misure nel 1802, anche se la nevosissima (con diversi episodi di neve anche in pianura) stagione 2008-2009 ha saputo fare di piu’, posizionandosi al 4° posto. In definitiva sono caduti 310 mm di pioggia e neve fusa, circa il triplo del normale (108 mm).

    Valutando insieme temperatura e precipitazioni, l’inverno 2013-2014 è stato particolarmente mite e piovoso, con un’anomala egemonia quasi incontrastata delle correnti perturbate atlantiche, le quali allo stesso tempo non hanno permesso praticamente alcuna irruzione di aria fredda degna di nota in tutta Italia e non solo. La similitudine termica di questa stagione rispetto al 2006-2007 non deve trarre troppo in inganno, perchè allora l’inverno, oltre che mite, è risultato pure secco (alta pressione nord-africana spesso presente con mancanza quasi assoluta di freddo e neve in montagna).

    Tags: , , , , ,


    About the Author

    Meteo Pinerolo, portale di meteorologia del Pinerolese, previsioni ed aggiornamenti costanti a cura di Flavio Cappellano e Giulio Beltramino.



    Back to Top ↑

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie, o cliccando su Accetto acconsenti al loro utilizzo maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi